la mia Attività

06/22/10

Home
Orsi Automazione
626
Photo Gallery
X Men
Cene
VIDEO

Cosa faccio nella vita per campare? Semplice: mi "diverto" nel campo dell'informatica! Non per niente ho usato il verbo "divertirsi", perchè è importante nel lavoro fare un qualcosa che piace e che appassiona. Io nella vita (almeno per ora) sono stato fortunato. Non faccio ciò per cui ho studiato (non che mi appassionava molto ciò che ho studiato); assolutamente no! Faccio ciò che mi piace: un lavoro in cui la routine non esiste; in cui vi è un certo margine di autonomia e responsabilità. Lavoro nel campo dell'Automazione Industriale ora in una grossa multinazionale. Il mio ruolo è quello di Service Engineer è svolgo mansioni delle più svariate: consulenze tecniche, assistenza tecnica, sviluppo software, ecc...

Il mio lavoro mi porta a viaggiare parecchio. Fino a qualche anno fa giravo per il mondo. Oggi mi limito al viaggio "domestico".

Ora non vi voglio annoiare molto sui dettagli.

Solo descrivervi l'ambiente di lavoro. Siamo informatici da "assalto": sempre "operativi" e al servizio delle emergenze impiantistiche. Siamo un pò pazzi e un tantino rozzi: l'ambiente è veramente un "circo" (non a caso ho messo la foto di un clown a inizio pagina), ma ci si vuole molto bene e si trova sempre il tempo (anzi non manca occasione) per ridere e scherzare. Questo perchè la nostra vita è assai di sacrificio e dedita al lavoro, spesso anche 24 ore al giorno a causa delle "reperibilità", festivi inclusi: ridere e scherzare è pertanto sacrosanto e giusto.

In genere a Genova, vige l'arte del "menarla" agli altri, anche per delle stupidaggini e ciò diventa spesso una scusa per farsi portare la "focaccia" in ufficio. Ad esempio, se "Hai una nuova ragazza?", "Hai comprato la macchina o la moto?", "Hai vinto un concorso?", "ti è andato bene un dato affare..?", ecc.. Pertanto si stressa la vittima sino a quando questo si arrende pur di far smettere questo processo del  "menaggio"... E' come una sorta di "iniziazione" della matricola.

Non vi dico qualndo ero una matricola... bastava un nulla (es. le scarpe nuove..., un errore fatto sul lavoro, ecc...) per scatenare il "menaggio" e la richiesta della focaccia... Ma questo accadeva quando si era in Orsi, ora queste belle abitudini vanno via via estinguendosi.

Scriverò meglio e di più...nel futuro.

 

 

   

Home | Chi Sono | Interessi | Parenti | Amici | Attività | Photo Gallery | Finale Emilia | MotoRaids | Racconti | XFILES | LinX | Crediti | VIPs

This site was last updated 06/21/10